La scelta dell’allevamento Maine Coon più adatto alle nostre esigenze.



zooplus.it


Un gatto di razza Maine Coon va acquistato necessariamente in un allevamento: esattamente come avviene per tutte le altre razze di animali, non è consigliato l’acquisto nei negozi (Pet Shops), perché spesso prendere un gatto o un altro animale domestico in negozio può significare acquistare (purtroppo) un esemplare malato, privo di pedigree o tristemente soggetto a commercio irregolare degli animali da compagnia.

 

Ricordiamo che promuovere la vendita di cuccioli di razza senza pedigree è illegale sul territorio italiano secondo il decreto legge Dlg. 529/1992: Art. 51


Ma qual è l’allevamento Maine Coon più giusto per le nostre esigenze? Come scegliere l’allevamento Maine Coon più serio e rispettoso di questa splendida razza di gatti?

 

Come scegliere l'allevamento Maine CoonNella scelta andrebbero considerati fattori diversi ma molto importanti, che potrebbero fare davvero la differenza. Oggi gli allevamenti sono molto più responsabili e controllati di molti anni fa, ed è raro ritrovarsi di fronte a persone poco serie, che maltrattano gli animali e che speculano sulla loro vita: tuttavia, è sempre bene fare attenzione a questi aspetti ed accendere un campanello d’allarme qualora si notino alcune discrepanze tra ciò che viene detto e ciò che viene fatto.

Il primo punto di contatto che si ha con un allevamento Maine Coon è il sito web: anche solo analizzando il sito Internet dell’allevamento è possibile farsi un’idea delle persone con cui avremo a che fare, ma è solo avendo dei contatti con loro che potremo realmente capire se gli animali che allevano sono trattati bene, hanno tutti i confort e le cure a loro disposizione, cibo ed acqua in abbondanza, oppure se si tratta di veri e propri mattatoi.

 

  • Occorre accertarsi che i gatti siano muniti di pedigree riconosciuto dalle associazioni di categoria come l’ANFI (Associazione Nazionale Felina Italiana) e l’AFeF (Associazioni Feline Federate) le quali richiedono costantemente molta documentazione all’allevatore circa lo stato di salute dei gatti e il rispetto del regolamento.

  • È fondamentale che i gatti Maine Coon riproduttori siano stati testati con esito negativo per le principali malattie genetiche come la FIV (AIDS felina), FeLV (leucemia felina), HCM (cardiomiopatia ipertrofica) e PKD (sindrome del rene policistico).

  • Un serio allevatore non deve avere mai alcun problema o esitazione a presentarvi i vari documenti e certificati.

     




A questo proposito, sarebbe bene spendere una parola in favore di quegli allevamenti che si definiscono come amatoriali e che a volte vengono disegnati come dei posti squallidi che vendono solo animali malati e maltrattati: anche se l’allevatore svolge questa professione come attività secondaria, non è affatto detto che non sia animato da amore e passione, ma soprattutto esperienza con gli animali.

Un allevamento serio, infatti, non si riconosce tanto dal fatto che sia amatoriale o professionale, ma dalla cura che gli allevatori hanno degli animali, dal tipo di alimentazione con cui li nutrono, dai controlli veterinari, dalle attenzioni che gli dedicano, tutti fattori importanti che rappresentano punti fondamentali per scegliere l’allevamento Maine Coon più serio e adatto alle nostre necessità.

 

Una lista di allevamenti di Maine Coon professionali e amatoriali presenti in Italia si può trovare qui e qui.

 

Il primo campanello d’allarme per distinguere un allevamento poco serio da uno serio è il pedigree: se un allevatore vi propone l’acquisto di uno splendido gatto ad un prezzo irrisorio e senza pedigree, potrebbe trattarsi di uno “scucciolatore”, dal quale stare molto lontani.

 

Inoltre, durante la visita presso l’allevamento, è bene annotare lo stato di pulizia degli animali e dell’ambiente in cui vivono; il loro carattere, il comportamento e la socializzazione, la loro eventuale aggressività o paura e la disponibilità dell’allevatore a rispondere a tutte le vostre domande e alle vostre esigenze senza dubbi o fretta nello stabilire il prezzo e terminare la compravendita. Tutte queste attenzioni aiutano sicuramente a trovare l’allevamento Maine Coon giusto.

Perché, ricordate, un animale è per sempre… esattamente come un gioiello prezioso!
 
 

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere sempre informazioni utili e le novità del sito. In regalo per te l’eBook “Prenditi cura del tuo gatto” subito scaricabile. Clicca qui sotto:

Ebook gratis in regalo

Queste e altre informazioni approfondite sul gatto di razza Maine Coon le puoi trovare nel nuovo e pratico ebook: “Il gatto Maine Coon” che racchiude tutto quello che c’è da sapere su questi splendidi gattoni giganti e dall’animo buono. Scopri di più qui >>

Il-gatto-Maine-Coon-Ebook

Vai all’offerta >>

 
 
 
Pensi che questo articolo possa essere utile anche ad altre persone o amici? Aiutami a condividerlo! 🙂

 

Lascia un commento

commenti

2 Risposte

  1. maine

    Buongiorno, dopo aver letto il vs. articolo sulle malattie genetiche del Maine Coon, mi sono rivolto ad un famoso laboratorio per fare il test genetico del PKD, mi hanno risposto che tale test è stato studiato per i persiani per cui l’esito sarebbe inattendibile per i maine coon

    Rispondi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata